image
  • Il museo Storico dell’Aeronautica a Vigna di Valle (Settimo Cielo n.12)

  • Pilatus S2B Pelican (Settimo Cielo n.12)

  • Segelflugmesse 2019, servizio nel n° 161

  • Prowing 2019, servizio nel n°160

  • Monte Cucco International Slope Meeting, servizio nel n° 161

  • Olditimer Segelflugtreffen ad Hahnweide, servizio nel n° 162

  • Jet Power Event 2019, servizio nel n° 162

> <
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

regisetr

Stando a quanto riportato dalla rivista specializzata "Dronezine", presto in Italia arriverà la registrazione obbligatoria degli aeromodelli (e degli hobbysti). Lo ha dichiarato nei giorni scorsi durante un incontro al Politecnico di Milano l'ingegner Fabrizio D'Urso dell'ENAC, precisando che il futuro obbligo riguarderà droni e aeromodelli sopra i 250 grammi. D'Urso avrebbe parlato di "una black box digitale (?!?) che potrà essere interrogata dalle Forze dell'ordine per conoscere tutti i dettagli e le eventuali autorizzazioni del drone stesso del proprietario e dell'operatore (nel caso dei SAPR)". Messa in questi termini la notizia è alquanto oscura e fumosa. E' pur vero che una semplice procedura di registrazione degli aeromodellisti sta per partire (a fine dicembre) anche negli Stati Uniti, ma visto che siamo in Italia forse sarà il caso di mettere le mani avanti e cercare di vederci chiaro fin da subito. A questo proposito abbiamo deciso di scrivere all'Ing. D'Urso la lettera aperta che trovate in allegato qui

Shop

paypal

Seguici

twitterfbytgplus
Questo sito utilizza i "cookie" per migliorarne la navigazione e garantire una corretta visualizzazione di tutte le aree delllo stesso. Chiudendo questo banner il visitatore e/o l'Utente Registrato, acconsente all’uso dei "cookie". Per saperne di più vai alla pagina Informativa sui Cookie - Cookies Policy.