image
  • MONTE CUCCO INTERNATIONAL SLOPE MEETING:

    sette fantastici giorni di volo in pendio. Servizio sul n° 143.
  • HORIZON AIRMEET 2016:

    la più straordinaria manifestazione del 2016. Modelli ed aeroplani eccezionali tutti assieme per due giornate indimenticabili. Prossimamente reportage sul n° 144.
  • RETROPLANE 2016:

    il più importante ed esclusivo raduno per le riproduzioni di alianti vintage, finalmente in Italia. Reportage sul n° 143.
  • U- 2 “DRAGON LADY”:

    il più leggendario fra gli aerei-spia diventa un bellissimo modello. Articolo completo sul n° 143.
  • FLETCHER FD-25:

    da aereo antisommossa a trainatore di alianti. Prossimamente su Modellismo 144.
  • Regolamento F3AV

    • E' disponibile il Regolamento della categoria F3A Vintage per l'anno 2016.
> <
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

FAI Vs. EASA

FAIeasa   Il 17 gennaio scorso la CIAM ha emesso un documento riguardante le disposizioni per l'attività aeromodellistica previste nel prototipo di regolamento della Commissione sulle operazioni degli aeromobili a pilotaggio remoto dell'EASA che destano notevoli preoccupazioni per molti membri europei FAI i quali ritengono che le norme proposte non soddisfino affatto le loro esigenze e che potrebbero tradursi in pesanti restrizioni. Allo stesso tempo, la CIAM lavora per includere l'attività di volo sportivo coi droni (come la categoria F3U, ad esempio), che in qualche modo si sovrappone alle attività dei droni professionali che l'EASA vuole regolamentare. Purtroppo, droni e aeromodelli condividono la stessa definizione giuridica (generica e insufficiente) di “velivoli senza pilota” (UA, in Italia APR) il che significa che il regolamento-prototipo finisce per includere anche l'aeromodellismo. D'altro canto EASA riconosce, e l'esperienza lo dimostra, che l'attività aeromodellistica ha un ottimo record di sicurezza. Lo stesso parere è stato espresso anche dal Parlamento europeo (PE) con la seguente dichiarazione:  
 

Leggi tutto: FAI Vs. EASA

Edizione Digitale 145

20161116 144 newsDa oggi il numero 145 (gennaio-febbraio) è disponibile per la lettura nell'area riservata agli abbonati. Com'era facile immaginare, Modellismo a 100 pagine ha incontrato il favore entusiastico di tutti i lettori. Alcuni si sono dispiaciuti per la scomparsa del disegno allegato ed è comprensibile, ma dato che a questo mondo purtroppo non si può avere “la botte piena e la moglie ubriaca”, toccava necessariamente scegliere.
Visto e considerato che oggi far stampare un disegno a grandezza naturale partendo da un ottimo file in Pdf (o in alcuni casi in .dwg) è una cosa davvero alla portata di tutti, lo scambio è stato sicuramente vantaggioso per i lettori che ora hanno più articoli a disposizione e la possibilità di stampare solo i disegni che davvero interessano. 
In questo numero, ad esempio, sono ancora tre: il rarissimo aliante vintage Sproule Ivanoff Camel magistralmente ridisegnato al CAD da Tristano Perotta (che lo ha portato alla Retroplane a Polsa) ed i due Morris (HF e Daddo) del grande campione di F3A Graziano Pagni ridisegnati da Beppe Ghisleri. Per gli appassionati di jet c'è una ricchissima monografia sul leggendario Me 262 Schwalbe insieme al test della bella versione bi-ventola elettrica della Freewing ed al reportage sul Jonathan Jet Meeting. 
Vi presentiamo anche due novità veramente innovative: la radio X12S Horus della FrSky e l'incredibile “Convergence” il nuovo convertiplano della E-Flite che ha prestazioni in volo davvero inconsuete. Per gli appassionati di old timers c'è lo stravagante “Asymmetrical Pusher” costruito in maniera magistrale da Ciro Maristena, mentre gli Europei di F3A, l'Idromeeting di Biandronno, ed il Model Air Show di Mondovì sono solo alcuni degli altri eventi di cui parliamo in questo numero. Il resto, come sempre, scopritelo voi. Buona lettura!

Nuova versione del sito

20170102 work in progressDa oggi è attiva la nuova versione del sito Edimodel.

Il sito presenta gli stessi contenuti della versione precedente ma è ora dotato di un template grafico di tipo "responsive" che permette una migliore visualizzazione sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet con sistema operativo IOS, Android, Windows Mobile, ecc..

L'operazione di "migrazione" al nuovo sito ha preservato ovviamente tutti gli Utenti che, lo ricordiamo, possono appartenere a due gruppi: Utenti Registrati e Abbonati.
I primi possono accedere gratuitamente all'AREA DISEGNI mentre gli Abbonati hanno un paio di "privilegi" in più: l'accesso all'Area Download Abbonati e all'Edizione Digitale della rivista.

Purtroppo, esattamente come accade nella realtà, anche dopo un "trasloco virtuale".....possono nascere dei problemi!
Quindi, nei prossimi giorni, verificheremo in dettaglio ogni parte del sito e le relative procedure di accesso/registrazione utenti e a tal proposito anche le vostre segnalazioni saranno utili.

"Registrati o Schedati" - 2a puntata

Black Box Art   Ieri, 28/11, abbiamo ricevuto la risposta dell'ing. D'Urso dell'ENAC alla nostra lettera aperta del 21 ottobre scorso. In buona sostanza l'ing. D'Urso conferma che, come ha avuto modo di dire durante il convegno al Politecnico di Milano, l'esigenza di registrare tutti i "droni", compresi gli aeromodelli, nasce per scopi di tutela della pubblica sicurezza dal Ministero degli Interni che, con un Decreto ad hoc in corso di approvazione, estende la registrazione anche a quelli usati per scopo ludico e ricreativo di peso superiore ai 250 g. In ogni caso il decreto prevede che l'obbligo di registrazione sia relativo all’aeromodellista a prescindere dal numero e dal tipo di aeromodelli posseduti.

A mia volta, ho ritenuto di rispondere all'Ing. D'Urso nei termini qui di seguito esposti.

 

Leggi tutto: "Registrati o Schedati" - 2a puntata

Shop

paypal

Seguici

twitterfbytgplus